www.flickr.com
photos in People reading- Comment as many as you add
IL BLOG DEL GRUPPO DI LETTURA HA CAMBIATO CASA; IL NUOVO INDIRIZZO è http://gruppodilettura.wordpress.com/

« Home | APOSTROFO, MALEDETTO APOSTROFO "Clamoroso al Ciba... » | La lettura e la narrazione, per strada a Cologno ... » | Il lettore, ad alta voce - S. Mastromauro Allego ... » | Gruppo di lettura di Cologno Monzese: Libri dell'a... » | Libri dell'anno (2003) - Andrea Nava » | Libri dell'anno (2003) - Elena Gagliardi del GdL d... » | I dettagli secondari -M.Elena Roffi In effetti ... » | "Echoes of Celandine", meraviglioso -M.Elena Roffi... » | Domanda di M.Elena Roffi Non credo che c'entri... » | Da Marco, Complimenti... per i suggerimenti Co... »

Simenon, un geniale ruffiano

...Non importa che non sia un capolavoro. Il �piacere della lettura� ha dettato la sua legge, e (quasi) tutti abbiamo ceduto al suo principio



- Come spieghiamo che Simenon riscuota tanti consensi? � s�, la lettura de Gli Intrusi, da parte del GDL di Cologno � stata per Georges un trionfo, a parte un paio di stroncature (pesanti, molto pesanti in verit�, delle quali si dir�).

La qualit� della scrittura, indubbiamente c�entra con il successo. Ma togliamoci subito il gusto di dire le cose come stanno: Georges ha una buona dose di furbizia e di intuito nel capire come compiacere il lettore (lo stesso intuito che gli permetteva di cogliere l�essenziale in tanti personaggi e ambienti che ci ha raccontato).



E� chiaro che con Gli Intrusi non ha badato tanto alla costruzione della storia: deboluccia, in alcuni momenti improbabile, scontata alla fine. Ma quasi tutii i lettori (ma il GDL rappresenta in modo credibile anche una ideale sala lettura?) hanno messo da parte questo difetto del plot, con un�alzata di spalle. �Non � questo l�importante�. E allora? E allora c�� Loursat, l�avvocato misantropo, solitario e sbevazzone che vive con la figlia e un paio di domestici e non sa neppure quel che succede, non in citt�, ma addirittura in casa propria. Si chiude nello studio la sera e beve, protetto da libri che leggiucchia, consulta, abbandona, sceglie a caso. Lo studio � surriscaldato, le cicche delle sigaretta sul pavimento, la giacca da camera logora e bisunta.



Loursat � il nostro eroe, escluso dalla cerchia dei pari - quanto a ceto e al denaro. E si trasforma grazie a un evento inaudito: ecco, gli eventi in questa storia servono a trasformare il nostro, anche se una ingannevole parafrasi potrebbe spacciare questo libro per un �giallo�: ma nessuno si inganni). Loursat cos� scopre di voler uscire dal cerchio nel quale si � autorecluso, non per tornare fra i pari, ma per illudersi di entrare in universo giovane, nel quale scoprir� per� confini, barriere, incomunicabilit�, invidie e soprattutto divisioni invalicabili tracciate dalla ricchezza e dalla povert�, dalle appartenenze sociali alle quali non si pu� (quasi mai) sottrarsi. Scoprir� comunque un altro mondo. Sar� sempre solo, anche alla fine, ma pi� lieve sar� la solitudine, pi� aperta, conciliante, curiosa.



Loursat: la sua parabola ha due punti di svolta. Il primo porta la storia nella seconda parte (quando la scoperta del cadavere in casa lo spinge finalmente a guardare oltre il confine del suo studio e della casa - da 18 anni passava le serate in casa, solo, allo stesso modo, sempre!); il secondo punto di svolta porta la storia nella terza parte, finale, della vicenda: quando assume la difesa di �mile, che � anche il fidanzato della figlia, con quale, finalmente, incomincia a comunicare.



Loursat ci strizza l�occhio dalle prime righe � a questo ci si riferiva dicendo della capacit� di compiacere il lettore. E ci piace maledettamente, in tutte le sue pieghe: anche quando si trova (e l�autore con lui) a disprezzare alcuni caratteri, appena abbozzati ma resi insopportabili e troppo facili da disprezzare: borghesi svenevoli e vani, vedove poveracce aspiranti piccolo borghesi, bottegai sudici. E compiace quando simpatizza per personaggi ai margini della societ�: ex pugili, prostitute.



Infine, Simenon mette al servizio della narrazione la sua immensa, istintiva, sintetica forza di ritrarre un ambiente, una cerchia sociale, le vie d�una citt�, un caff� di periferia. Ci invita a immaginare un retrobottega, un dialogo fra la madre e le due figlie che conducono una bettola fuori citt�. E restituisce la citt� di provincia in poche parole, pennellate impressionistiche.

Quindi non ci sentiamo in colpa se ci piace Georges, e poco conta se ci si sente in dovere di aggiungere: �forse non � un capolavoro�. Perch� non importa che non sia un capolavoro. Il cosiddetto �piacere della lettura� ha dettato la sua legge, e (quasi) tutti abbiamo ceduto al suo principio. ;-) [prima, continua]

Links to this post

Crea un link

gruppodilettura@gmail.com
INCONTRO NAZIONALE
DEI GRUPPI DI LETTURA,
30 settembre Arco di Trento

Prossimi appuntamenti GDL
I consigli di lettura per l'estate
I libri che abbiamo letto

Ultimi post pubblicati

Google
Web gruppodilettura




Subscribe in Bloglines

il blog del Gdl via email

Grazie a FeedBurner


Home page



Il sito della Biblioteca di Cologno Monzese
Il sito della Biblioteca di Cervia
Il forum dei lettori della biblioteca di Cologno
Associazione amici della biblioteca di Cologno

QUEL CHE FANNO GLI ALTRI
Libridine, gruppo italiano on line
Gruppo di lettura, a Cervia
+Il gruppo di lettura della Biblioteca Provinciale "A. C. De Meis" di Chieti
Gruppo di lettura "Tra le righe", a Reggio Emilia
Leggendo Leggendo, gruppo di lettura a Piacenza
Scuola Blog, Piacenza
Gruppo di lettura a Trento
Il GdL della Biblioteca di Melegnano
Il GdL della Biblioteca di Segrate
"Luogo Comune", il GdL di Vignate
Il GdL della Biblioteca di Novate Milanese
"Il salotto della poesia", il GdL della Biblioteca comunale di Arese
BombaCarta
Blottagono
Blog dei circoli di lettura
Il Gruppo di lettura di Rozzano (MI)
Lettori accaniti
Bookclub, Roma
Lanternati
Il gruppo di lettura del Guardian
I gruppi del New York Times
ALTRI BLOG
Il blog di Biblaria
Fogliedivite
Letture e riletture
Romanzieri.com
Il comodino del piacentino
Popinga
Marchitelli
Letturalenta
Cazzeggi letterari
Giulio Mozzi
Diritto e cultura
Booksblog
RedazioneVoland
Il blog di Grazia
The tentacle and the city
Arci bookcrossing, Torino
Alcuni autori di cui ci siamo occupati
Paul Auster
Camilla Baresani
Walter Benjamin
Miguel Benasayag
Erri De Luca
Jonathan Franzen
Paul Ginsborg
Milan Kundera
Nicolaj Leskov
Marco Lodoli
Antonio Munoz Molina
Vladimir Nabokov
Laura Pariani
Nuto Revelli
Lev Tolstoj
J. Saramago
W.G. Sebald

  • Google
  • Wikipedia
  • Firefox


  • Creative Commons License
  • I contenuti di _Gruppo di Lettura sono regolati da una licenza Creative Commons.
  • __FEED ATOM

  • Technorati Profile