www.flickr.com
photos in People reading- Comment as many as you add
IL BLOG DEL GRUPPO DI LETTURA HA CAMBIATO CASA; IL NUOVO INDIRIZZO è http://gruppodilettura.wordpress.com/

« Home | narrazione, i lettori e la loro visione del mondo ... » | ancora sul romanzo penalizzato dalla riduzione a n... » | la narrazione orale e' solo un pallido riflesso de... » | MARATONA RACCONTI 2005 a Cologno Monzese, da Rober... » | Lettura sulla metro Rer b, a Parigi » | biblioteca virtuale, mybookyourbook, iniziativa in... » | LE PROSSIME RIUNIONI DEL GRUPPO DI LETTURA » | Leggere Lolita a Teheran...in Arizona (da Flickr) » | LEGGETE LEGGENDARIA - messaggio di Bianca V., Grup... » | the reader, foto di lettore, dal Giappone »

Raccontare, anche qualcosa di non originale, e' un modo straordinario per esprimere se stessi - UMBERTO T.


self portrait, reading
Originally uploaded by heyoka.
Messaggio di Umberto T.

infatti un film basato su un'opera narrativa, quando è un film riuscito, è un'opera nuova, non è una traduzione. Potrà seguire con fedeltà l'intreccio, ma il risultato sarà un'opera nuova.
Benedetto Croce sosteneva che una traduzione può essere: fedele, e quindi brutta; bella, e quindi infedele.
Ci sono anche traduzioni che possono essere considerate un'opera nuova: pensate all'Iliade "di" Vincenzo Monti.
Credo che la forza estetica del romanzo (e di qualunque opera espressiva) si trovi nel suo stile, ovvero nella realizzazione attraverso la scrittura -o attraverso il disegno, le note musicali ecc- delle idee, della sensibilità dell'autore. L'arte sta proprio qui: nella capacità di realizzare pensieri, sentimenti, emozioni per mezzo di una "tecnica". Il risultato finale, partendo dai pensieri, emozioni ecc. espressi attraverso una tecnica, è lo stile. Certo, si può raccontare un romanzo, un film, un quadro, persino una sinfonia; il racconto sarà efficace se il narratore "adoprerà" l'oggetto del racconto per esprimere qualcosa di suo, qualcosa che, ovviamente, non sarà mai l'oggetto originale. Ma la ragione del raccontare non sta certo nel ripetere con esattezza scientifica un oggetto; se questo fosse lo scopo, sarebbe meglio che ognuno si leggesse il romanzo, si vedesse il film; la ragione del raccontare qualcosa, anche non originale, è un modo straordinario per esprimere se stessi, per comunicare se stessi. Raccontando qualcosa -che ci ha interessato, incuriosito, colpito- noi realizziamo noi stessi e "parliamo" agli altri.
Se invece privilegiamo la conoscenza del testo (romanzo, film ecc.), allora il racconto fornirà un'immagine limitata, insufficiente; la conoscenza del testo ha bisogno di una lettura critica, che riduca la soggettività del lettore e aumenti la possibilità di capire lo stile.
Umberto Tabarelli
Categorie: , , ,

Enjoyed a lot! film editing schools

molto intiresno, grazie

Posta un commento

Links to this post

Crea un link

gruppodilettura@gmail.com
INCONTRO NAZIONALE
DEI GRUPPI DI LETTURA,
30 settembre Arco di Trento

Prossimi appuntamenti GDL
I consigli di lettura per l'estate
I libri che abbiamo letto

Ultimi post pubblicati

Google
Web gruppodilettura




Subscribe in Bloglines

il blog del Gdl via email

Grazie a FeedBurner


Home page



Il sito della Biblioteca di Cologno Monzese
Il sito della Biblioteca di Cervia
Il forum dei lettori della biblioteca di Cologno
Associazione amici della biblioteca di Cologno

QUEL CHE FANNO GLI ALTRI
Libridine, gruppo italiano on line
Gruppo di lettura, a Cervia
+Il gruppo di lettura della Biblioteca Provinciale "A. C. De Meis" di Chieti
Gruppo di lettura "Tra le righe", a Reggio Emilia
Leggendo Leggendo, gruppo di lettura a Piacenza
Scuola Blog, Piacenza
Gruppo di lettura a Trento
Il GdL della Biblioteca di Melegnano
Il GdL della Biblioteca di Segrate
"Luogo Comune", il GdL di Vignate
Il GdL della Biblioteca di Novate Milanese
"Il salotto della poesia", il GdL della Biblioteca comunale di Arese
BombaCarta
Blottagono
Blog dei circoli di lettura
Il Gruppo di lettura di Rozzano (MI)
Lettori accaniti
Bookclub, Roma
Lanternati
Il gruppo di lettura del Guardian
I gruppi del New York Times
ALTRI BLOG
Il blog di Biblaria
Fogliedivite
Letture e riletture
Romanzieri.com
Il comodino del piacentino
Popinga
Marchitelli
Letturalenta
Cazzeggi letterari
Giulio Mozzi
Diritto e cultura
Booksblog
RedazioneVoland
Il blog di Grazia
The tentacle and the city
Arci bookcrossing, Torino
Alcuni autori di cui ci siamo occupati
Paul Auster
Camilla Baresani
Walter Benjamin
Miguel Benasayag
Erri De Luca
Jonathan Franzen
Paul Ginsborg
Milan Kundera
Nicolaj Leskov
Marco Lodoli
Antonio Munoz Molina
Vladimir Nabokov
Laura Pariani
Nuto Revelli
Lev Tolstoj
J. Saramago
W.G. Sebald

  • Google
  • Wikipedia
  • Firefox


  • Creative Commons License
  • I contenuti di _Gruppo di Lettura sono regolati da una licenza Creative Commons.
  • __FEED ATOM

  • Technorati Profile